Canottieri Ravenna: Argento agli Universitari e otto ori alla Regionale Aperta

Un grande weekend per la Canottieri Ravenna. Non solo per la giornata primaverile di domenica 21 maggio, ma anche per i grandi risultati ottenuti su due fronti. Ai Campionati Italiani Universitari, infatti, Nicola Catenelli e Riccardo Pozzi vincono l’argento nel doppio. Invece, alla gara regionale aperta disputata nel bacino di casa della Standiana, con più di 500 atleti provenienti da Emilia Romagna, Marche, Veneto, Friuli e Toscana, i ragazzi della Canottieri hanno ottenuto un bottino di otto ori, due argenti e tre bronzi.

Nicola Catenelli e Riccardo Pozzi, i due atleti universitari della Canottieri Ravenna, hanno ottenuto il secondo posto nel massimo appuntamento del canottaggio universitario che si è disputato nel campo di gara di Genova Prà. Nella gara riservata al doppio sulla distanza dei 500 metri, i due ravennati hanno chiuso in 1:35:98, due secondi dietro il Cus Bari e 4 decimi davanti al Cus Pavia

Da Genova spostiamoci a Ravenna: doppio oro per Alexandra Kushnir. Si impone nel singolo Junior femminile davanti a Padova e Garda Salò. Quinto posto, invece, per l’altra ravennate in gara, Noemi Pavone. Alexandra ha vinto poi anche la gara del singolo Ragazzi femminile, la sua categoria di età.

Anche Bruno Rosetti e Gergo Cziraki fanno incetta di ori: nel doppio senior vincono la gara con dodici secondi di vantaggio sul Padova e e diciotto sul Padova Canottaggio. Si ripetono poi nel quattro di Coppia Senior con l’aggiunta del capovoga Fabrizio Borghesi e del prodiere Donato Traversa, rifilando sei secondi al Padova e quindici al Garda Salò.  Oro anche per l’otto Senior della Canottieri Ravenna con Paolo Platamone, Fabrizio Borghesi, Gergo Cziraki, Bruno Rosetti, Donato Traversa, Thomas Cervellati, Federico Vannini e Mirko Masacci, al timone Alessandro Riva.

Affermazione anche per  Mattia Dari nel Quattro di coppia Junior assieme a Campigotto dell’Ospedalieri Treviso, Del Re e Zago del Padova. Lo stesso Dari ottiene poi l’argento nel singolo Junior dietro al Viareggio.

Alice Casadei vince l’oro nel Singolo Cadetti femminile al termine di una gara che l’ha vista spuntare di pochi decimi sulla Pullino. Vittoriosa anche la gara del due senza Master di Gabriele Donati ed Albert Pennesi che giungono davanti a Padova e Garda Salò

Valerio Ghetti, invece, vince l’argento nel singolo Allievi C, preceduto solo dal Sile. Sempre nel singolo Allievi C, ma in due diverse serie di finali, quarto posto per Marco Prati e sesto per Edoardo Sanpaoli

Il primo dei tre bronzi è quello ottenuto da Mirko Masacci e Federico Vannini nel singolo Pesi Leggeri dopo una lotta serrata con Giudecca e Mestre che li precedono di pochi secondi sul traguardo. Terzo posto anche per Gabriele Donati nel singolo Master: l’oro gli sfugge per soli dodici decimi. Stessa posizione, e medaglia di bronzo, per Edoardo Sanpaoli e Valerio Ghetti nel doppio Allievi C maschile

Infine, un’altra serie di piazzamenti per i canottieri ravennati: quarto posto per Valerio Prestigiovanni, Lavr Shtepa, Ithan Vecchi e Filace della Nino Bixio nel Quattro di coppia Ragazzi; quinto posto per Valerio Prestigiovanni e Lavr Shtepa nel doppio Ragazzi maschile; Quinto posto per Beatrice Riva nel singolo Allievi C femminile; sesto posto in doppio Master per Albert Pennesi e Francesco Villa nella gara vinta dal Cus Ferrara.

Dopo questi risultati, con il mese di giugno entra nel pieno la stagione 2017 della Canottieri Ravenna. Infatti ben tre weekend di questo mese saranno dedicati ai campionati italiani di categoria. Si parte il 3 e 4 giugno con i Campionati Italiani Senior, Junior, Pesi Leggeri e Pararowing a Milano. Sarà poi il turno degli Under 23, dei Ragazzi e degli Esordienti a Varese il 17 e 18 giugno. Chiuderanno i Master a Sabaudia il 24 e 25 giugno.

Fabrizio Borghesi

Ufficio Stampa Canottieri Ravenna 1873

Precedente Canottieri Ravenna: Nono Baldini e dodicesimo Bartolini all’Internazionale Pararowing Successivo SC Vittorino: Otto medaglie a Ravenna