Canottieri Ravenna: Un oro, tre argenti e sei bronzi alla Coppa Primavera

Un oro e tante medaglie per accogliere la bella stagione. Una vera giornata primaverile ha accompagnato la tradizionale Coppa Primavera, che ogni anno inaugura la stagione di gare di canottaggio nel bacino della Standiana. In una giornata con più di settecento atleti in gara provenienti da Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana e Marche, la Canottieri Ravenna conquista un oro, tre argenti, sei bronzi e tanti piazzamenti.
Un oro e un argento giungono dal quattro di coppia Senior dove lo scontro in famiglia tra due equipaggi della Canottieri Ravenna vede la vittoria della barca di Daniele Perrone, Riccardo Pozzi, Donato Traversae Federico Vannini. Medaglia d’argento per l’altro quattro formato da Fabrizio Borghesi, Paolo Platamone, Nicola Catenellie Thomas Cervellati.
Un altro argento giunge da un quattro di coppia della Canottieri: è l’armo Ragazzi, con a bordo Valerio Prestigiovanni, Lavr Shtepa, Loreno Ottavianied Ithan Vecchi, che conquista l’argento dietro al Pontedera ma davanti all’Arno. Anche Alice Casadei ottiene un bell’argento nel singolo Cadetti femminile, dietro soltanto alla Ginnastica Triestina.
Federico Vanninie Mirko Masacciconquistano un ottimo bronzo nel doppio Pesi Leggeri maschile, dietro a Ginnastica Triestina e il misto Arno-Unione Siciliana. Terzo posto anche per Mattia Darinel singolo Junior, dietro a Cangialosi del Treviso e Starz della Ginnastica Triestina. Un altro bronzo, sempre nel singolo Junior ma stavolta femminile, è quello vinto da Noemi Pavonedietro a Sile ed Arno. Nell’altra serie di finale del singolo Junior femminile, invece, quarto posto per Alexandra Kushnir, che gareggiava nella categoria superiore alla sua. Il quattro di coppia Cadetti di Victor Kushnir, Alex Bravi, Elia Ottavianie Marco Pratigiunge alle spalle di Cus Ferrara e Pullino e conquista il quarto bronzo per la Canottieri. Bronzi che diventano prima cinque con quello conquistato dal doppio Allievi C di Valerio Ghetti ed Edoardo Sanpaoli, preceduti solo da Pullino e Mincio, e poi sei con il terzo posto del doppio Master di Roberto Focaccia e Marco Mura Alberti, a pochi secondi dall’oro del Cus Ferrara e dall’argento del misto Bardolino-Garda Salò.
Quarto posto, e medaglia di legno per Mattia Darinel doppio Junior in equipaggio con Marchetto del Padova. Stessa posizione per Nicola Catenellie Riccardo Pozzinel doppio Senior. Altri due quarti posti giungono dal doppio ragazzi: entrambi gli equipaggi in gara, sia quello formato da Valerio Prestigiovannie Ithan Vecchi, sia quello di Leonardo Porcue Sebastiano Tosi Celli, conquistano questo piazzamento nella rispettiva serie di finali, così come Alice Casadei, quarta nel doppio Cadetti misto con Camargo del Pesaro. Nel singolo Cadetti sfugge una questione di secondi la medaglia a Viktor Kushnir, quarto, Elia Ottavianie Alex Bravi, quinti nella propria serie di finali.Buon piazzamento anche per MattiaMontanariche, in coppia con l’anconetano Angeloni, giunge quinto nel doppio Junior. Quinto posto anche per MirkoMasaccinel singolo Junior e Beatrice Riva, quinta nel doppio Allievi C in coppia con Pierleoni del Pesaro. Nel singolo ragazzi, due sesti posti per la Canottieri Ravenna in due diverse serie di finale: sono LavrShtepae Federico Casadeiad aggiudicarsi il piazzamento. Infine, taglia il traguardo al sesto il doppio di Alexandra Kushnire Noemi Pavonenel doppio Junior dietro a Sile, Arno e Padova.
I prossimi appuntamenti per gli atleti della Canottieri Ravenna saranno il 1° Meeting Nazionale di Piediluco per la squadra agonistica, che si terrà l’1 e il 2 aprile, e la seconda regata regionale che si terrà alla Standiana il 23 aprile, alla quale parteciperanno anche la squadra giovanile e quella Master.

Fabrizio Borghesi

Ufficio Stampa Canottieri Ravenna
Precedente Canottieri Ravenna: un oro, tre argenti e un bronzo per la a San Giorgio di Nogaro Successivo CUS Ferrara: Sei ori per il Cus Ferrara a Ravenna